Villa Paradiso

Un bed and breakfast unico: una stupenda casa particular a Baracoa, Cuba

Il Parco Nazionale Alejandro Humboldt (1a parte)

Pubblicato il: 16 Marzo, 2019.


Con i suoi diversi sentieri e la possibilità di fare un giro in barca per la Bahía de Taco, il Parco Nazionale Alejandro de Humboldt vi offre molteplici vie di esplorazione. Dichiarato dall’UNESCO Sito del Patrimonio Naturale Mondiale nel 2001, il parco si trova nel cuore della Riserva della Biosfera Cuchillas del Toa.

Parc national Alexandre Humboldt • Baracoa Cuba

Biodiversità, endemismo, fertilità ed abbondanza

Tanto il Parco Humboldt quanto la Riserva Cuchillas delToa si distinguono nei Caraibi insulari (e nel mondo!) per gli alti livelli di biodiversità ed endemismo. Tra il 70 e l’80% delle specie che incontrerete lì è endemico.

Encyclia moebusii Orchids Orchidées • El Recreo • Parc Humboldt Park • Baracoa Cuba
Encyclia moebusii

La fertilità e l’abbondanza vegetale del Parco Humboldt sono favorite dall’alto tasso di nuvolosità e di precipitazioni pluviali di cui gode la regione. Circa 25 fiumi e 100 ruscelli, molto ben conservati, bagnano le terre del parco.

Río Santa María • Parque Humboldt • Baracoa Cuba

Come offerta di percorsi escursionistici, il Parco Nazionale Alejandro de Humboldt presenta vari sentieri di diversa lunghezza, così come un giro in barca a remi nell’area marina del parco: la Bahía de Taco. In ognuna di queste attività sarete accompagnati da una guida appartenente alle comunità che vivono nella zona.

Tillandsia • El Recreo • Parque Humboldt Park • Baracoa Cuba
Tillandsia

Nella 2parte di questo articolo potrete leggere di più sul legame tra le comunità locali e la conservazione del Parco Nazionale Alejandro de Humboldt.

La flora del Parco Humboldt, grande varietà di specie endemiche

IlParco Humboldt comprende circa 900 specie vegetali endemiche di Cuba, delle quali 343 sono esclusive della regione. Tra queste, circa 75 specie di piante commestibili e medicinali tradizionali sono utilizzate in campo alimentare e medico dalla popolazione locale.

Bactris cubensis • Parque Humboldt Park • Baracoa Cuba
Bactris cubensis

Quando farete un’escursione nel Parco Humboldt o il giro in barca a remi per la Bahía de Taco, potrete osservare specie come le seguenti:

  • il pino di Mayarí (Pinus cubensis),
  • la palma pajúa (Bactris cubensis),
  • la dracena cubana (Dracaena cubensis),
  • gli alberi di felci (Cyatea arborea),
  • una varietà di orchidee e bromeliacee,
  • la mangrovia rossa (Rhizophora mangle) sulle sponde della Bahía de Taco.
Dracaena cubensis • El Recreo • Parc Humboldt Park • Baracoa Cuba
Dracaena cubensis

Nella 2parte di questo articolo potrete leggere della fauna del Parco Nazionale Alejandro de Humboldt.

Cyathea arborea • Parc Humboldt Park • Baracoa Cuba
Cyathea arborea

Il Sentiero El Copal

Questo sentiero è uno dei più corti del Parco Humboldt, lungo solo 2 km. All’inizio attraversa un piccolo villaggio e poi sale offrendo vedute panoramiche dove la natura e l’opera dell’uomo si uniscono in un affascinate contrasto.

El Copal (1) • Parc Humboldt Park • Baracoa Cuba

Il Sentiero El Copal vanta varie specie di piante usate nella medicina tradizionale, così come felci, conifere e palme endemiche, tra cui la Coccothrinax alexandrii, così chiamata in onore allo stesso Alejandro de Humboldt.

Coccothrinax alexandrii • Parc Humboldt Park • Baracoa Cuba
Coccothrinax alexandrii

Il punto più spettacolare di tale sentiero è la Cascata El Copal, le cui acque cristalline formano un laghetto tra pareti di roccia nera cosparse di bromeliacee e palme. Lì vi potrete rinfrescare facendo un bel bagno!

El Copal (Cascada) • Parc Humboldt Park • Baracoa Cuba

Il Sentiero El Recreo

Un altro sentiero di media lunghezza è quello chiamato El Recreo, che ha come punto di partenza la comunità che porta lo stesso nome, vicina alla Bahía de Taco.

El Recreo (Mirador) • Parc Humboldt • Baracoa Cuba

Ha una lunghezza di 3 km e si inizia salendo una strada di terra rossa, con un alto contenuto di ferro, dove troverete un  belvedere che offre una splendida vista della baia.

El Recreo (1) • Parque Humboldt Park • Baracoa Cuba
Bactris cubensis + Pinus cubensis

Oltre alle palme pajúa (Bactris cubensis) e i pini di Mayarí (Pinus cubensis), potrete ammirare orchidee che crescono aggrappate alle rocce, alberi di felci (Cyathea arborea) e bromeliacee in fiore.

El Recreo (2) • Parc Humboldt Park • Baracoa Cuba
Spathoglottis plicata

Mentre attraverserete la vegetazione più fitta di questo sentiero, potrete ascoltare il canto di diversi uccelli, tra cui l’usignolo cubano, la cui capacità di emettere i suoni più svariati non ha eguali tra i volatili dell’isola.

El Recreo (3)• Parc Humboldt Park • Baracoa Cuba

Alla fine di questo sentiero, un buon bagno nel fiume El Recreo vi permetterà di rinfrescarvi.

Río El Recreo • Parc Humboldt Park • Baracoa Cuba

Nella 2° parte di questo articolo vi presentiamo il giro in barca per la Bahía de Taco e il Sentiero Balcón de Iberia nel Parco Nazionale Alejandro de Humboldt.

E perché non visitare una bella spiaggia dopo il Parco Humboldt?

Molti turisti abbinano alla visita del Parco Nazionale Alejandro Humboldt una capatina in spiaggia. Avete due meravigliose possibilità tra cui scegliere dopo aver esplorato il Parco: la spiaggia Maguana e la spiaggia Mapurisí.

Se vi recate al Parco Humboldt con l’agenzia Ecotur, l’escursione organizzata include una sosta pomeridiana a Maguana (vedi dettagli alla fine di questo articolo). Se invece vi recate al Parco per conto vostro (con un’auto a noleggio o un taxi), potrete scoprire la bellissima (e poco conosciuta!) spiaggia Mapurisí, nel paesino di Nibujón, vicino al Parco Humboldt.

Lo sapevate?

Il Parco Nazionale Alejandro de Humboldt è una delle principali destinazioni per il turismo naturalistico a Cuba. Lo scorso settembre ha avuto luogo nella regione di Baracoa l’11° Evento Internazionale di Turismo Naturalistico (Turnat 2017). Il Parco Humboldt è stato una delle principali attrazioni scoperte dai 150 tour operator di diversi Paesi che hanno presenziato all’evento. Senza alcun dubbio, il Parco continuerà ad attrarre i viaggiatori amanti di questo tipo di turismo sostenibile, al pari del trekking e dell’escursionismo.

Informazioni pratiche e dettagli per il vostro preventivo di spesa

  • I diversi sentieri e il percorso in barca nel Parco Humboldt si esplorano con eccellenti guide che appartengono alle comunità locali e conoscono queste terre fin da piccoli. La loro conoscenza spazia dalla storia dell’area protetta, alla flora e fauna, alla cultura contadina della zona fino alla medicina tradizionale. Sono fondamentali per riconoscere le diverse specie vegetali e animali che altrimenti potrebbero passare inosservate. Il servizio di guida è obbligatorio: non si può esplorare il parco senza essere accompagnati da una di loro.
  • Per accedere al Parco Nazionale è necessario passare per le installazioni all’entrata, che comprendono un Centro Visitatori e la toilette.
  • L’entrata al Parco Humboldt costa 10 CUC a persona e include il servizio di guida.
  • L’agenzia Ecotur effettua escursioni da Baracoa per un prezzo totale di 24 CUC a testa, incluso il trasporto (andata e ritorno), la tariffa d’entrata al parco, i servizi di guida e, al ritorno, una sosta di un’ora alla spiaggia Maguana.Per tale prezzo, è possibile percorrere uno dei sentieri disponibili, oppure il giro in barca nella Bahía de Taco.
  • Se volete abbinare uno dei sentieri al giro in barca per la Bahía de Taco, il prezzo di Ecotur sarà, in aggiunta ai 24 CUC abituali, 5 CUC extra per il giro in barca (totale = 29 CUC).
  • Se preferite andare al Parco Humboldt per conto vostro, un taxi per l’intera giornata, da Baracoa, vi costerà 45 CUC.
  • Non dimenticate di portare con voi acqua e panini o altri snack.
  • Vi suggeriamo di dare alla guida una mancia: questa rappresenta sempre un piccolo introito extra per una famiglia locale. Allo stesso modo, vi consigliamo di acquistare i dolci artigianali che offrono le signore del posto (dolci di mandorle o arachidi, cucurucho di cocco tipici di Baracoa), che possono costituire una buona fonte di energia durante la camminata. Queste piccole spese aiutano più famiglie locali a beneficiare del turismo sostenibile.
  • Vi invitiamo a conoscere un po’ più da vicino il turismo sostenibile nella regione di Baracoa.
  • No perdetevi le foto ed i video della Bahía de Taco e del Sentiero Balcón de Iberia nel Parco Nazionale Alejandro de Humboldt nella 2aparte di questo articolo.

Baracoa, Cose da fare, Turismo sostenibile

Tag:, , , , , , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Modulo di contatto