Villa Paradiso

Un bed and breakfast unico: una stupenda casa particular a Baracoa, Cuba

La minuscola e colorata fauna di Baracoa, Cuba

Pubblicato il: 6 Marzo, 2021.


Dedicato a tuttii naturalisti in ascolto, che voi siate dei ricercatori scientifici o soltanto degli appassionati di fauna selvatica, degli esploratori esperti o che abbiate dei bambini che iniziano a spalancare gli occhi sulle meraviglie di questo mondo!

Duaba • Baracoa • Cuba

Negli articoli precedenti, abbiamo condiviso con voi la bellezza degli uccelli della regione di Baracoa, le strane e delicate orchidee selvatiche presenti in queste terre della Cuba orientale, il fascino aspro ed enigmatico dei nostri paesaggi carsici. E presto vi parleremo delle varietà di funghi e felci che prosperano nelle nostre foreste pluviali tropicali. Ma c’è molto di più a Baracoa che ammalierài vostri sensi e la vostra anima…

Esserini minuscoli in grado di darvi un’enorme emozione

In questo articolo troverete un accenno del fascino di quella miriade di creaturine che abitano Baracoa e le aree circostanti: !! Fanno tutte parte dell’esperienza che potete vivere negli incredibili paesaggi montuosi e nei tanti corsi d’acqua di Baracoa, mentre respirate l’aria più fresca che potreste desiderare…

Alexander Humboldt National Park • Baracoa Eastern Cuba

Da dove cominciamo? Permetteteci di iniziare con le chiocciole degli alberi. Molto probabilmente non è il primo animale che viene in mente per bellezza ma, se farete un’escursione a Baracoa, cambierete subito idea! Sono dei veri e propri gioielli della Cuba orientale, che si trovano esclusivamente a Baracoa e dintorni!

L’habitat delle celeberrime polimita

Diciamolo subito: le polimita, variopinte chiocciole arboricole, sono in pericolo d’estinzione e tutti sono tenuti a proteggerle. Baracoa vi invita a conoscere queste bellezze e a goderne da vicino. Ma siete anche caldamente pregati ad unirvi attivamente agli sforzi di conservazione: quindi, rifiutate qualsiasi offerta da parte di venditori senza scrupoli di animali vivi o delle loro conchiglie.

Polymita picta roseolimbata • Baracoa Cuba
Polymita picta roseolimbata

Il genere Polymita è endemico dell’estremo oriente di Cuba. La maggior parte delle polimitache vedrete a Baracoa e nelle aree circostanti sono della specie picta, mascoprirete anche altre sottospecie! Tutte vivono sugli alberi, che possono essere selvatici, da frutto o piante di caffè.

Le polimita sono grandi amiche della vegetazione in cui abitano, poiché si nutrono del sottile strato di funghi che copre le foglie, consentendo così la loro respirazione e fotosintesi.

Iniziamo con due sottospecie: Polymita picta roseolimbata nigrolimbata

Al Canyon de Yumurí, vedrete principalmente le Polymita picta roseolimbata. Il nome si riferisce al colore rosa pallido della linea più interna della spirale della loro conchiglia (la “linea suturale”), situata nel punto di congiunzione delle spire.

Polymita picta roseolimbata • Baracoa Cuba
Polymita picta roseolimbata

Ma il Canyon è anche un ottimo luogo in cui scoprire le ipnotiche Polymita picta nigrolimbata con la loro linea suturale nera ben definita.

Polymita picta nigrolimbata • Baracoa Cuba
Polymita picta nigrolimbata

Altre due sottospecie: Polymita picta picta Polymita picta fuscolimbata

La sottospecie nominale è Polymita picta picta. La distinguerete dalla sua linea suturale scura e discontinua e perché, man mano che la sua conchiglia cresce, la linea scura che circonda l’apertura della conchiglia e che indica ogni precedente stadio di crescita, rimane visibile. Queste due sono state viste sul sentiero che conduce alla cima del monte El Yunque.

Polymita picta picta • Baracoa Cuba
Polymita picta picta
Polymita picta picta • Baracoa Cuba
Polymita picta picta

Riconoscerete invece la Polymita picta fuscolimbata dalla sua linea suturale color ruggine, da rossiccio a marrone, che raggiunge il centro con delle sbavature. Queste due provengono rispettivamente dall’Area Protetta Yara-Majayara e dal Parco Nazionale Alejandro de Humboldt.

Polymita picta fuscolimbata • Baracoa Cuba
Polymita picta fuscolimbata
Polymita picta fuscolimbata • Baracoa Cuba
Polymita picta fuscolimbata

Abbiamo notato questa fuscolimbata albina per il suo color crema durante una sosta sulla strada La Farola, vicino al belvedere panoramico Alto de Cotilla.

Polymita picta fuscolimbata • Baracoa Cuba
Polymita picta fuscolimbata

Ma le fuscolimbata più appariscenti sitrovano nella nuova Area Protetta di Tetas de Santa Teresa, alle porte di Baracoa. Guardate quanto è carico il colore rosso bruciato della linea suturale di questi esemplari e come la linea è più sfumata sul resto della conchiglia!

Polymita picta fuscolimbata • Baracoa Cuba
Polymita picta fuscolimbata
Polymita picta fuscolimbata • Baracoa Cuba
Polymita picta fuscolimbata
Polymita picta fuscolimbata • Baracoa Cuba
Polymita picta fuscolimbata

Altre due: Polymita picta iolimbata Polymita versicolor

Un’altra sottospecie dai colori spettacolari è la Polymita picta iolimbata. Il suo nome rende omaggio ai profondi toni iodati della sua conchiglia lucida come vernice. Per vedere questa sottospecie (e la specie successiva), vi consigliamo una visita guidata lungo la costa meridionale di Maisí con un esperto di protezione animale.

Polymita picta iolimbata • Guantanamo Cuba
Polymita picta iolimbata
Polymita picta iolimbata • Guantanamo Cuba
Polymita picta iolimbata
Polymita picta iolimbata • Guantanamo Cuba
Polymita picta iolimbata

Ultima, ma non meno importante, un’altra specie di Polymita  (non una sottospecie della picta, ma una specie a sé stante): la Polymita versicolor. Queste chiocciole hanno il loro habitat specifico in ambienti costieri dalla flora secca e spinosa e, come accennato prima, si possono osservare con l’aiuto di un esperto in protezione animale.

Polymita versicolor • Guantanamo Cuba
Polymita versicolor
Polymita versicolor • Guantanamo Cuba
Polymita versicolor
Polymita versicolor • Guantanamo Cuba
Polymita versicolor

Cosa dite di passare dalle chiocciole arboricole alle farfalle?

Baracoa e il punto più orientale di Cuba: farfalle a volontà!

Chi non ama le farfalle! Cuba ospita oltre 200 specie di queste vivaci creature. Circa 35 di queste specie o sottospecie sono endemiche del nostro Paese. Qui vi proponiamo una piccola selezione di quelle che potrete incontrare esplorando la nostra regione.

Per cominciare, una deliziosa Junonia zonalis, chiamata “ojichivo tropical”.

Junonia zonalis • Butterflies • Mariposas • Papillons • Baracoa Cuba
Junonia zonalis

Questa è una Eurema elathea elathea, detta “amarilla de bandas”. Vive nelle Grandi Antille, Bahamas e Isole Cayman; a Cuba è più comune nella parte orientale dell’isola.

Eurema elathea elathea • Butterflies • Papillons • Mariposas • Baracoa Cuba
Eurema elathea elathea

La prossima è una Pyrisitia dina dina o semplicemente “dina”. Mentre le farfalle Pyrisitia si possono trovare in tutto il continente, la sottospecie dina è endemica di Cuba.

Pyrisitia dina dina • Butterflies • Papillons • Mariposas • Baracoa Cuba
Pyrisitia dina dina

Alcuni esemplari arancio brillante molto diffusi a Cuba

L’Antillea pelops anacaona (o “anacaona”) è una sottospecie endemica del nostro Paese. La vedrete ai margini della boscaglia, di strade sterrate e sentieri.

Antillea pelops anacaona • Butterflies • Papillons • Mariposas • Baracoa Cuba
Antillea pelops anacaona

Questa qui è un’Agraulis vanillae (o “plateada”)Una specie molto comune e graziosa, endemica delle Grandi Antille e delle Bahamas e bella da osservare sia con le ali aperte che chiuse.

Agraulis vanillae • Butterflies • Papillon • Mariposas • Baracoa Cuba
Agraulis vanillae
Agraulis vanillae • Butterflies • Papillons • Mariposas • Baracoa Cuba
Agraulis vanillae

La farfalla successiva si chiama “julia” (Dryas iulia). La sottospecie nudeola è endemica di Cuba e abbondante nel nostro giardino. Quella raffigurata qui è una splendida femmina.

Dryas iulia nudeola • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Dryas iulia nudeola

Pose ad ali aperte e ad ali chiuse

Converrete con noi che le Anartia jatrophae (“pavo real blanco“) siano una chicca da osservare e fotografare: sono numerose e si posano sui fiori con le ali ben aperte. La sottospecie che troverete a Cuba è l’Anartia jatrophae guantanamo (che è presente anche negli Stati Uniti meridionali e alle Bahamas).

Anartia jatrophae guantanamo • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Anartia jatrophae guantanamo

Laprossima è la cosiddetta “cebra” (Heliconius charithonia ramsdeni), che si può vedere sia con le ali aperte che chiuse. Questa sottospecie vive a Cuba e in alcune isole delle Bahamas. Ne abbiamo diversi esemplari nel nostro giardino, sicuramente per la presenza di ombra e delle liane di Passifloraceae dove depongono le uova e dove crescono le loro larve.

Heliconius charithonia ramsdeni • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Heliconius charithonia ramsdeni
Heliconius charithonia ramsdeni • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Heliconius charithonia ramsdeni

Questa è un’Archaeoprepona demophoon (“prepona”). La sottospecie crassina è endemica di Cuba, vive nelle foreste e si trova sui rami alti degli alberi. Sfoggia delle bellissime bande blu intenso, ma non è facile da fotografare con le ali aperte!

Archaeoprepona demophoon • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Archaeoprepona demophoon

La Historis odius odius, o “emperador gigante”,è la più grande farfalla che vive a Cuba. La vedrete spesso come appare sulla nostra foto: sul tronco di un albero, con le ali chiuse, rivolta verso il basso o su frutti molto maturi. Questa sottospecie vive nelle Grandi Antille.

Historis odius odius • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Historis odius odius

State pronti ad un salto improvviso!

Vi imbatterete sicuramente in sfavillanti bagliori blu, come quelli di questa “saltadora de manglar” (Phocides pigmalion batabano). Oltre che in alcune isole delle Bahamas e delle Cayman, questa sottospecie è ampiamente diffusa a Cuba, dove predilige vivere vicino alla costa.

Phocides pigmalion batabano • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Phocides pigmalion batabano

Ecco un’altra saltatrice dalle spettacolari tonalità di blu, che difficilmente passa inosservata. Il suo nome è “saltadora de Jagua”. A Cuba troverete la sottospecie endemica Telegonus xagua xagua.

Telegonus xagua xagua • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Telegonus xagua xagua

Ora, eccovi delle farfalle esclusivamente cubane

La farfalla Calisto, con le sue 17 sottospecie, si può vedere solo a Cuba. La sottospecie qui raffigurata, Calisto dissimulatum, si trova esclusivamente nella Cuba orientale, principalmente nelle aree montuose. Abbiamo visto questo esemplare tra la vegetazione del charrascal del fiume Las Minas.

Calisto dissimulatum • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Calisto dissimulatum

La prossima è un’Atlantea perezi (“atlantea cubana”), una rara farfalla endemica visibile nella parte orientale di Cuba, principalmente nelle montagne di Moa e Baracoa. Abbiamo scattato questa foto vicino alla cima dell’iconico monte El Yunque. Dal punto di vista della conservazione, è considerata vulnerabile.

Atlantea perezi • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Atlantea perezi

Concludiamo questa sezione sulle farfalle con due sgargianti papilionidi endemici. Il primo è un così chiamato “perro de bosque” (Heraclides oviedo)Ve lo mostriamo qui in una foto nel nostro giardino di Villa Paradiso e in un’altra, scattata dopo la pioggia sulle montagne di roccia serpentinitica intorno a Quibiján. Notate i bei toni crema della sua parte inferiore.

Heraclides oviedo • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Heraclides oviedo
Heraclides oviedo • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Heraclides oviedo

E per chiudere, la farfalla endemica più caratteristica di Cuba: la Parides gundlachinaus (“papilio de Gundlach”). Questo portento prende il nome da Johannes Gundlach, il grande naturalista del XIX secolo che si dedicò con passione alla fauna selvatica cubana, e vive alle estremità occidentale e orientale dell’isola, ma più frequentemente in quest’ultima. Abbiamo scattato la prima foto sul sentiero che conduce a Pozo Azul e la seconda nella vegetazione sempreverde dei carsi dell’Area Protetta Yara-Majayara.

Parides gundlachianus • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Parides gundlachianus
Parides gundlachianus • Butterflies • Papillons • Baracoa Cuba
Parides gundlachianus

Le fonti più aggiornate e complete sulle farfalle a Cuba

Una delle migliori fonti di informazione sulle farfalle cubane è, senza dubbio, il sito web attentamente curato dall’esperto Tim Norriss: Butterflies of Cuba. Siamo grati a Tim per il suo generoso aiuto nell’identificazione delle varie specie e per aver condiviso con noi molte interessanti informazioni. Prima di partire per Cuba, date un’occhiata alla ricca rassegna di foto e dati sulle diverse specie di farfalle che offre questo sito web!

Consigliamo vivamente anche la guida di recente pubblicazione Mariposas de Cuba, Guía de Campo (2020) a cura di Carlos A. Mancinaet al. Disponibile in formato PDF, include fantastiche immagini per aiutarvi a identificare i vari esemplari avvistati e mappe della diffusione geografica di ogni specie.

Intermezzo: libellule cubane!

Quando sarete in mezzo alla foresta e starete ammirando ogni genere di animaletto, potete stare certi che ci saranno anche le libellule e…di tutti i colori!

Dragonfly • Libellule • Baracoa Cuba

Dragonfly • Libellule • Baracoa Cuba

Dragonfly • Libellule • Baracoa Cuba

Dragonfly • Libellule • Baracoa Cuba

Noi adoriamo questa qui: così delicata, con i suoi occhi sporgenti e le piccole antenne in stile cartone animato!

Dragonfly • Libellule • Baracoa Cuba

È tempo di scoprire lucertole e gechi cubani di tutte le forme e colori

Ovunque vi troviate, dai giardini di casa ai terreni agricoli alle foreste, vi appariranno lucertole e gechi. Cominciamo con quelli più lunghi e sottili? Questo qui è un Anolis inexpectatus che abbiamo incontrato al Parco Nazionale Alejandro de Humboldt.

Anolis inexpectatus • Herping • Baracoa Cuba
Anolis inexpectatus

Uno altrettanto lungo e sottile, ma con una macchia nera che va dall’occhio alla guancia e fino alle spalle, è questo Anolis anfiloquioi.

Anolis anfiloquioi • Herping • Baracoa Cuba
Anolis anfiloquioi

Non potete vedere la sua coda in questa foto, ma anche questo Anolis argenteolus è piuttosto lungo. Stava trascorrendo il tempo, pacioso, in cima al carso della nuova Area Protetta Tetas de Santa Teresa, appena fuori città.

Anolis argenteolus • Herping • Baracoa Cuba
Anolis argenteolus

Una lucertola molto comune a Cuba è l’Anolis porcatus, di color verde mela. Questo è un maschio: date un’occhiata al rosso vivo con macchie bianche del suo sacco golare, che mette in mostra durante il corteggiamento o per scopi territoriali.

Anolis porcatus • Herping • Baracoa Cuba
Anolis porcatus

Anche l’Anolis rubribarbus ha un sacco golare di un arancio brillante e vistoso, ma non siamo riusciti a fargli una foto mentre lo gonfia!

Anolis rubribarbus • Herping • Baracoa Cuba
Anolis rubribarbus

Quest’esemplare giallo-verde è un Anolis allogus.

Anolis allogus • Herping • Baracoa Cuba
Anolis allogus

E quest’altro è un Anolis sagrei.

Anolis sagrei • Herping • Baracoa Cuba
Anolis sagrei

Osservate i puntini colorati (giallo-crema, blu-verde) sui fianchi e sulla coda arricciata del Leiocephalus macropus.

Leiocephalus macropus • Herping • Baracoa Cuba
Leiocephalus macropus

Vedrete d’un tratto apparire il Pholidoscelis auberi mentre fugge rapidamente con le sue sfumature blu elettrico!

Pholidoscelis auberi • Herping • Baracoa Cuba
Pholidoscelis auberi

Creature non così piccole, ma certamente da non perdere!

Coni suoi 15 cm circa dal muso alla base della coda e circa 45 cm di lunghezza totale, l’Anolis baracoae è una delle star della fauna endemica della nostra regione. Si può distinguere dagli altri anolidi verdi di simili dimensioni, dai punti arancioni e neri sulla piega della spalla. In alcuni individui, l’intero busto è punteggiato di arancio e nero. Amiamo tanto questa specie che abbiamo pensato di mostrarvela in 3 foto diverse!

Anolis baracoae • Herping • Baracoa Cuba
Anolis baracoae
Anolis baracoae • Herping • Baracoa Cuba
Anolis baracoae
Anolis baracoae • Herping • Baracoa Cuba
Anolis baracoae

Non potevamo credere ai nostri occhi quando ci siamo imbattuti nel rituale d’accoppiamento di questi due esemplari, nella costa meridionale di Guantanamo. Si tratta di due stupendi Anolis smallwoodi, altra specie endemica dell’estremo oriente di Cuba. Siamo orgogliosi di informarvi che due esperti cubani hanno richiesto la nostra foto per pubblicarla in un paio di nuovi libri sulle meraviglie naturali di Cuba! (Ovviamente, gliela concederemo!)

Anolis smallwoodi • Herping • Guantanamo Cuba
Anolis smallwoodi

Ammirate ora la (molto meno piccola!) iguana terrestre di Cuba (Cyclura nubila). Un classico fra gli animali amati dai visitatori, ma anche una bellezza (per così dire) endemica! Sì, potete vederla nell’area protetta più vicina a noi: la meravigliosa Yara-Majayara!

Cyclura nubila • Herping • Baracoa Cuba
Cyclura nubila
Cyclura nubila • Herping • Baracoa Cuba
Cyclura nubila

La ciliegina sulla torta: una delle rane più piccole del mondo!

Bambini, non potete perdervi il Parco Nazionale Alejandro de Humboldt se volete vedere questa minuscola meraviglia. Con una lunghezza non superiore a 9,8 mm, la rana del Monte Iberia (Eleutherodactylus iberia) è la creaturina più affascinante che possiate trovare a Baracoa! Inutile dire che è un altro animale endemico cubano e si trova solo nella nostra regione.

Eleutherodactylus iberia • Frog • Herping • Baracoa Cuba • Photo Paolo Vimercati
Eleutherodactylus iberia • Photo: Paolo Vimercati

Ringraziamo di cuore il fotografo italiano Paolo Vimercati per la gentile concessione di utilizzare la sua fantastica foto della rana del Monte Iberia in questo articolo. Paolo è un eccellente accompagnatore e organizza tour fotografici a Baracoa e dintorni.

La conservazione: un grande orgoglio per gli abitanti di Baracoa e per i viaggiatori

Tornando al tema della conservazione delle specie vulnerabili, una coppia di ospiti che ci fecero visita qualche tempo fa, affrontò questo argomento dicendo che “nulla è paragonabile al momento in cui si vedono le polimitavive e floride nel loro ambiente naturale. Le foto sono sempre un ricordo meraviglioso e unico da mostrare: non ha senso fare di queste chioccioline e delle loro conchiglie un bottino da esibire! Dopo tutto, chi vorrebbe essere tacciato di sciacallaggio ambientale?”

(Potremmo aggiungere che prendereste una grossa multa alla dogana aeroportuale ed potreste essere accusati di attività criminali se foste sorpresi a contrabbandare specie protette).

Una fonte bibliografica di cui consigliamo la lettura è il libro Las Polimitas, di José Espinosa e Julio Larramendi (Ediciones Polymita/Boloña, 2013).

Baracoa è fiera della sua straordinaria esperta e protettrice delle polimita,la biologa Norvis Hernández, che guida anche il Gruppo Tecnico della nostra sezione del Parco Nazionale Alejandro de Humboldt. Guardatela in questo simpatico video sulle polimita dell’ineguagliabile gruppo musicale ecologista Cubanos en la Red!


Baracoa, Cose da fare, Turismo sostenibile

Tag:, , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge

Contattaci